Professione principale
Regista, Autore
Professioni secondarie
Sceneggiatore
Altre iscrizioni
-
Anno di nascita
1968
Titolo di studio
Laurea in Scienze Politiche, indirizzo storico
Formazione professionale
2002 Discovery Campus Masterschool, 1996 Arista Story Editor workshop, 1992 Programmista Regista, Corso di 500 ore all'Università di Torino, CLAU - 1988 1989 partecipazione a workshop con Robert McKee (sceneggiatura), Nikita Michalcov e Ron Richards (regia).
Collaborazioni

Zenit Arti Audiovisive (Torino) - Mestiere Cinema

Altre esperienze
Docente di sceneggiatura dal 1989 al 2000 per seminari DAMS, Mediateca Cinema Indipendente Italiano, Archimede, Skepsis. Traduttore dall'inglese, 1999 “Stanley Kubrick: la biografia”, di John Baxter, Lindau Editore, Torino; 1998 “Scrivere il cortometraggio”, di Pat Cooper e Ken Dancyger, Lindau Editore, Torino; 1990 “Andy Warhol”, catalogo della mostra e della retrospettiva organizzata a Torino.
Lingue di lavoro
Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo
Principali progetti realizzati

Nato a Venezia nel 1968. Laurea in Scienze Politiche, Storia Contemporanea. Presidente della casa di produzione indipendente Zenit Arti Audiovisive di Torino a partire dalla sua fondazione nel 1992. Regista e sceneggiatore.

Ha scritto e diretto:

A Cupful of Creativity
(2015, 54', una produzione Illy realizzata da Codice Edizioni e Zenit), storia culturale del caffè come bevanda della creatività.

La Resistenza tra scelta e martirio (2014, 55', una produzione RAI Storia realizzata da Zenit), tre storie esemplari della Resistenza italiana durante la seconda guerra mondiale.

Ultima chiamata (2013, 90', una co-produzione ARTE/ZDF, Zenit e Skofteland Film, con la partecipazione di RSI, NRK, UR, Canal+ Poland), storia di un libro che avrebbe potuto cambiare le sorti del mondo, The Limits to Growth (I limiti dello sviluppo). Partecipazione a oltre 70 festival, 12 premi in Italia, Messico, Colombia, Giappone, India, Brasile, Portogallo, Repubblica Ceca, 3 nomination e scelto come film di apertura al DREFF, Repubblica Dominica, e di chiusura a Planet in Focus, Canada. Proiettato a The House of Commons, Londra.

Andante ma non troppo – 150 anni di storia d’Italia (2011, 118', una co-produzione ARTE France, Les Films d'Ici ee Zenit, con la partecipazione di RSI), viaggio alla scoperta di quello che ha unito e separato gli italiani, ieri e oggi, in occasione della celebrazione del 150° anniversario dell’unificazione.

Il volto nascosto della paura (2008, 52', una co-produziomne ARTE France, Les Films d'Ici e Zenit, con la partecipazione di YLE e CBC Radio Canada), documentario scientifico sulle ricerche sulla paura e l’ansia a New York dopo il trauma dell’11 settembre. Miglior film Rome DocScient 2009 ; Bronze Award all’Health and Science Communications Associations Media Festival; Official Finalist al Las Vegas Film Festival, 2009.

I pirati dello spazio (2007, 52', una co-produzione Zenit, Studio International ee ARTE France, con la partecipazione di FOX International Channels Italy, RAI Educational, SBS, RTSI, TSR, VPRO, DR TV, YLE, RTBF, Planète), documentario sulla corsa allo spazio attraverso la storia personale di due straordinari radioamatori. Golden Statue al Roshd International Film Festival.

Il sogno di Peter (2007, 54’, una co-produzione AMREF e Mestiere Cinema), documentario sul percorso di riabilitazione di un ragazzo di strada di Nairobi, Kenya. Miglior documentario sezione lungometraggi Festival Un film per la pace, 2008.

Checosamanca? (2006, 98’, co-prodotto da Eskimosa e RAI Cinema) documentario collettivo, episodio sugli avvocati di strada di Torino.

L’enigma del sonno (2004, 60’, co-prodotto da Zenit, Les Films d’Ici e ZDF-ARTE con la partecipazione di Discovery Channel, YLE, RTSI) documentario scientifico sui disturbi del sonno. Premio Speciale della Giuria al Torino Film Festival, Doc2004; Premio Speciale della Giuria al Festival Internazionale del Documentario Scientifico di Esplorazione e Avventura di Castellana Grotte, 2005; Prix Spécial Film de Recherche Médicale, Festival des Entretiens de Bichat, 2005.


Sceneggiatura:
1986 2° premio nel concorso per soggetti originali a tema (razzismo) organizzato da RAITRE e dalla Regione Piemonte con “Il lampione”.
Finalista con sceneggiature originali a Cinema Corto in Bra nel 1996 e nel 2000.