Music Back to Buskers è il suono della strada sul web.
Music Back to Buskers è una piattaforma online che disegna la mappa sonora della nostra città e ci invita a scoprire i luoghi e gli artisti che la compongono. Music Back to Buskers è la rete come veicolo per ampliare il concetto del qui ed ora, rendendo condivisibili le sensazioni e le peculiarità degli spettacoli di strada. Ma soprattutto è un Talent di strada, un Contest raccontato attraverso le interazioni degli spettatori che, grazie ai loro scatti, registrazioni video e "like", si costituiranno come una vera e propria giuria.

Il gesto, ormai abituale, di congelare il momento di una performance e condividerlo viene trasformato in qualcosa di più: un vero e proprio voto per gli artisti coinvolti e, allo stesso tempo, un contenuto che sarà immediatamente disponibile online. Music Back to Buskers trasforma l’abituale “click/like/share” in un congegno crossmediale alla riscoperta dei musicisti di strada, che gioca con i vari Talent Show, contaminandolo con una reale e quotidiana partecipazione.

Music Back to Buskers propone così una nuova idea di condivisione, competizione e confronto nell’ambito dell’underground musicale torinese.

A chi non è mai capitato di incrociare un musicista di strada? Si tratta di veri e propri personaggi eterogenei che bene rappresentano la nostra società. Taluni provengono dai campi rom altri da paesi lontani, altri sono alla ricerca della loro espressività e per altri ancora è una vera e propria questione di sopravvivenza. Tutti hanno scelto la strada come palcoscenico.

Una volta qualcuno sganciava distrattamente una moneta,
qualcun altro rimaneva ad ascoltare e altri tiravano dritto.
Oggi, qualunque sia il sentimento che proviamo, la prima cosa che facciamo, d'istinto, è sfoderare il cellulare, fotografare, filmare, taggare, postare, condividere.

Non sappiamo perché, ma capita così ovunque. Questo gesto, diventato oramai automatico, ci ha fatto riflettere e abbiamo deciso di esplorarlo fino in fondo, per raccontare una storia di musicisti, ma anche dei loro spettatori.

Per farlo utilizzeremo un altro stereotipo imperante nel modo musicale odierno: il talent show.
Giocheremo con questi elementi per riscoprire angoli di
strada dimenticati, artisti virtuosi o simpatici strimpellatori,
ma soprattutto riporteremo la musica alla sua essenza di
esperienza partecipata e condivisa tra chi si esibisce e chi
ascolta, senza inutili e stucchevoli filtri. I media odierni ce lo permettono. Perché non farlo?

Regia
Emanuele Segre
Soggetto
Domenico De Fazio, Emanuele Segre
Sceneggiatura
Domenico De Fazio, Emanuele Segre
Fotografia
Emanuele Segre
Montaggio
Domenico De Fazio, Alessandro Bernard
Musica originale
Domenico De Fazio
Suono
Domenico De Fazio
Altri credits
Simone Di Pietro (Social Media Manager)
Organizzatore generale
Produzione esecutiva
Produzione
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, Regione Piemonte - Assessorato Regionale alle Politiche giovanili – “Under 35 Digital Video Contest – Giovani protagonisti"