Irene, una ragazza di provincia cresciuta con una forte educazione scout, si affaccia all’età adulta attraverso la ricerca di una spiritualità interiore ed una rivisitazione dei propri valori. Tra l’adolescenza e la maturità l’esperienza della Sindone a Torino. Da qui Irene inizia un percorso per indagare la relazione tra creatività e spiritualità, un viaggio emozionale fatto di incontri giocosi e piccole rivelazioni, al fine di affrontare e superare una paura che accomuna tutti, quella per il futuro. Un road movie spirituale in cerca di Gesù, un percorso durante il quale Gesù appare davvero nei panni di un giovane performer che da tempo si aggira per le strade di Torino vestito con tunica, barba lunga e capelli da profeta. Un viaggio attraverso le relazioni con l’altro per la lasciare la sicurezza ed aprirsi al destino e alla bellezza della natura. Un viaggio che parte da Torino ed arriva in Brasile, ai piedi del Cristo Redentore, dove tra riti religiosi rarefatti Irene mette in discussione la propria religiosità. Ma l’inquietudine della sua ricerca le darà l’opportunità di crescere e di trovare le risposte che sta cercando? Irene decide di cercare tra i riti sincretici degli indigeni della foresta amazzonica, i Bororo: mentre celebrano un funerale assumendo le sembianze di pappagalli e filmando tutto con l’Iphone, Irene si allontana dalla religione per entrare nel sacro.

Across è un documentario di formazione, vincitore del premio Solinas per il documentario 2017. Il film parte dall’ambito religioso e spirituale ma si configura come il racconto di un percorso comune a tutti, quello della crescita e del passaggio al mondo adulto.  È un progetto ambizioso, soprattutto sotto il punto di vista della struttura narrativa e dell’ambito culturale di riferimento, ambito che non è specificatamente religioso, ma anche artistico e spirituale.
Un romanzo moderno in cui una giovane ragazza si affaccia al mondo esterno senza temere di mettere discussione i propri valori per cercarne altri. Attraverso il coinvolgimento in questo progetto intendiamo sostenere Irene in questo suo difficile percorso, un percorso di formazione che sa tanto di Giovane Holden. Intendiamo aiutare una giovane autrice a raccontare il superamento delle sue paure, per costruire un esempio di narrazione personale che però riguarda tutti.
Across
è un’occasione preziosa per costruire un prodotto documentaristico che possa uscire dai canoni tradizionali e configurarsi come cinema sperimentale, aspirando ai maggiori eventi nazionali ed internazionali sensibili a questo tipo di prodotto. Al centro un’icona universale, conosciuta in tutto il mondo, la Sindone. Ma ad essere universale è il racconto, comune a molti altri giovani. E’  ntenzione del produttore quindi realizzare un film a cui possa avvicinarsi anche un pubblico giovane, attraverso il meccanismo dell’empatia e con il supporto della rappresentazione animata.

Sceneggiatura
Fotografia
Davide Oddone
Altri credits
Simone Rosset, Fabio Catalano, Eleonora Trussardi, Annalisa Imperiale
Interpreti
Direttore di produzione
Gianluca De Angelis
Organizzatore generale
Gianluca Orrù
Produzione esecutiva
Gianluca De Angelis
Produttore
Vittoria Fiumi
Produzione
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte - Piemonte Doc Film Fund - sviluppo dicembre 2017
Contatti
Tekla (Gianluca de Angelis)