La Meibi è stata fondata a Torino nel 1995, grazie all'esperienza maturata oggi opera a livello nazionale-internazionale nel settore della comunicazione.
Suo fondatore e animatore è Max Chicco, che si avvale della collaborazione di un gruppo di professionisti esperti del settore: l'idea produttiva è quella di coniugare la sperimentazione delle nuove tecnologie con un forte progetto alla base.

La Meibi è stata selezionata dalla Biennale College per la produzione del film Yuri Esposito presentato al 70° Festival Internazionale del Cinema di Venezia.

Genere produttivo principale
Documentari
Genere produttivo secondario

Attività principale
-
Attività secondarie
Area di mercato
Internazionale
Modalità produttiva
Su iniziativa / su commessa
Natura giuridica
Impresa individuale
Anno di costituzione
1995
Iscritto a
Lingue di lavoro
Inglese francese spagnolo
Referente operativo
Max Chicco
Principali progetti realizzati

Moscato di Max Chicco (2004), Produttori Moscato d'Asti - Meibi, (film documentario per il mercato statunitense).
Un Viaggio nella Terra delle Langhe e del Roero di Max Chicco (2005), Distretto dei vini Langhe-Roero-Monferrato, Prod. (internazionale in sette lingue).
Città di Alba di Max Chicco (2006), Città di Alba, Ente del Turismo.
Saddam di Max Chicco (2006, 75'), Meibi - distribubuzione DVD Millenium Storm.
Il Conte Cavour di Max Chicco (2007), Rai Sat.
Amazonia di Sandro Bozzolo (documentario, 2012, 80', Italia/Ecuador).
Blind Fate regia di Simona Rapello, Max Chicco e Mathieu Gasquet (web serie, 8 puntate da 12', Italia).