«Il vino, specialmente in Italia, è la poesia della terra. E la poesia non si porta all’ammasso».
La frase di Mario Soldati (da “La messa dei villeggianti”, 1959) coglie con lucida chiarezza l’infinito potere evocativo del vino italiano, ma nel contempo ci mette in guardia dai rischi di banalizzazione che si corrono ogni volta che se ne parla. Non è un azzardo pensare che, se il grande scrittore e pioniere della divulgazione televisiva fosse vivo oggi, si metterebbe le mani nei capelli di fronte al fiume di parole, immagini e usi impropri dell’argomento-vino, spesso ridotto a oggetto di chiacchiericcio o trattato alla stregua del fenomeno sportivo, con tanto di tifo – sguaiato – “pro” o “contro” una determinata etichetta, un particolare stile, uno specifico produttore.

Storie Doc è una piattaforma di servizi audiovisivi e consulenze in ambito comunicativo che nasce con l’intento di restituire centralità alla narrazione della viticoltura italiana. Nessun altro ambito del lavoro, della natura o dell’arte ha in serbo così tanti talenti, tradizioni e storie. Raccontare questo mondo, in primis con l’attualità del mezzo cinematografico o comunque visivo, significa mantenerne la memoria, trasmetterne i valori alle nuove generazioni e, non ultimo, far conoscere prodotti e aziende in modo molto più efficace rispetto alle forme classiche di promozione enologica.

Storie Doc opera a vari livelli con diverse tipologie di servizio.

Alle singole cantine offre:
Ideazione e realizzazione di videoclip aziendali, prodotti con le migliori tecnologie oggi a disposizione. Scrittura e produzione di medio-lungometraggi sulla storia dell’azienda, della famiglia e del territorio in cui opera, anche di taglio autoriale e destinati alla circuitazione festivaliera, televisiva o di sala. Creazione di eventi enologici multimediali, degustazioni interattive e nuove forme di sviluppo narrativo-sensoriale. Consulenza per contenuto, testi, immagini e copyright di siti aziendali, brochure, libri, ricerche e campagne di comunicazione.

Ai consorzi di tutela, enoteche regionali, uffici del turismo e istituzioni territoriali propone:
Ideazione e produzione di videoclip e corto-mediometraggi istituzionali finalizzati alla conoscenza e comunicazione dei territori, la loro storia e la loro cultura. Stesura e sviluppo soggetti per narrazioni documentaristiche e cinematografiche d’autore volte alla promozione dei comprensori enologici attraverso racconti emblematici e di respiro internazionale. Consulenza per progetti innovativi di comunicazione turistico-culturale, con particolare riferimento alle eccellenze enologiche.

Ai produttori cinematografici, operatori televisivi e piattaforme streaming mette a disposizione:
Attività di networking in ambito enologico-istituzionale, al fine di trovare partner e risorse per opere televisive e/o cinematografiche di ambientazione territoriale. Esperienza e conoscenza della materia vitivinicola per ideazione, adattamento e sviluppo di storie in chiave di soggetto e/o sceneggiatura.

Storie Doc non è una casa di produzione nel senso classico del termine e neppure un’agenzia di comunicazione tradizionale, quanto piuttosto un’incubatrice di storie a sfondo enologico e un facilitatore di networking. Per lo sviluppo dei progetti (in primis quelli cinematografici e audiovisivi) può contare sulla collaborazione solida e fidelizzata con professionisti del settore, case di produzione indipendenti radicate sul territorio italiano e l’appoggio in loco della rete di Film Commission regionali.

A tutti questi soggetti, Storie Doc porta il proprio contributo di competenza nel settore enologico e di esperienza di storytelling, svolgendo di volta in volta, o allo stesso tempo, il ruolo di ideatore, sceneggiatore, produttore esecutivo e supervisore dell’intero progetto, dalla sua concezione alla consegna del prodotto finale e sua eventuale distribuzione.

Genere produttivo principale
Documentari
Genere produttivo secondario
Istituzionale, industriale e didattico


Area di mercato
Nazionale
Modalità produttiva
Su commessa / su iniziativa
Natura giuridica
-
Anno di costituzione
2016
Iscritto a
Lingue di lavoro
Italiano, inglese
Referente operativo
Tiziano Gaia
Principali progetti realizzati

"Renato Ratti. L'innovatore del Barolo"
Film documentario di Tiziano Gaia e Natale Fabio Mancari (Italia, 2016, 45') - Prodotto da StorieDoc e Stuffilm.