News dal Piemonte
10 Gennaio 2019

Lunedi' 14 gennaio 2019
alle ore 21
c/o la Sala 1 del Cinema Massimo
Via Verdi 18 - Torino

Verrà presentato in anteprima nazionale al Cinema Massimo di Torino il docufilm

Portami su quello che canta, storia di un libro guerriero
di Marino Bronzino e Claudio Zucchellini

Il film è stato realizzato con il patrocinio di Consiglio Nazionale Forense, Università degli Studi di Milano e Ordine degli Avvocati di Torino, con la collaborazione di Film Commission Torino Piemonte.

All’anteprima, a cura del Museo Nazionale del Cinema di Torino, parteciperanno Sergio Toffetti (Presidente del Museo del Cinema), Paolo Manera (Direttore FCTP), Mauro Vallinotto (autore delle foto che aprono il libro), Giampaolo Zancan (Avvocato di parte civile al tempo del processo) e gli autori del film Claudio Zucchellini e Marino Bronzino.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili con prenotazione obbligatoria inviando una mail a portamisuquellochecanta@gmail.com
Ogni ospite può prenotare massimo 2 posti indicando nome e recapito telefonico.

Portami su quello che canta, storia di un libro guerriero racconta la storia del processo allo psichiatra Giorgio Coda condannato per maltrattamenti ai suoi pazienti della Certosa di Collegno. La rilettura, a distanza di oltre quarant’anni dalla pubblicazione del libro denuncia di Alberto Papuzzi e Piera Piatti Portami su quello che canta, è il punto di partenza per ripercorrere una stagione di impegno civile e di grandi cambiamenti e far conoscere a chi, quel periodo non l’ha vissuto, un pezzo di storia recente in cui i “matti” per la prima volta hanno avuto la parola, sono stati ascoltati, considerati dai giudici degni di fede, finalmente cittadini come gli altri.