La storia della foto che cambia per sempre la vita di Walter Leonardi. Da paparazzo della domenica a fotografo personale di Thor Heyerdahl. Da impiegato della sede Alitalia di Torino, a una vita in giro per il mondo. Vent’anni di fotografie che, nel 2011, diventano parte della collezione Unesco “Memorie del mondo”. Un uomo che ha fotografato e reso immor tale una delle figure più grandi del secolo scorso, imparando che nella realtà non esistono frontiere. Ma certi confini esistono solo nella mente di alcune persone.

Vogliamo raccontare un grande personaggio del secolo scorso attraverso un punto di vista nuovo, quello del suo fotografo personale italiano, così da riportare al presente la figura di Heyerdahl e il suo pensiero critico nei confronti dell’establishment e la sua avversione per i confini politici e naturali. L’attenzione è posta proprio agli anni italiani di Heyerdahl e un momento importante sarà dedicato alla venuto di Heyerdahl a Torino per studiare i papiri del museo Egizio.

 

Regia
Aaron Chervenak, Franco Dipietro
Fotografia
Aaron Chervenak
Montaggio
Zrinka Ivanko
Produttore
Emanuela Barbano
Produzione