Se da un limbo precedente alla nascita, da un interregno irraggiungibile, qualcuno guardasse il nostro mondo, quello degli umani, sarebbe in grado di dare un senso a tutto quello che facciamo, diciamo, pensiamo o postiamo?

Lo scopriremo grazie agli Zonks' (Z'), gli spermatozoi del web. Gli Zonks' sono i nativi digitali, che nasceranno, forse, nel mondo 4.0.

Piccoli esserini che somigliano a dei girini, nuotano nei social e, da lì, curiosano su tutto ciò che viene postato o detto nel mondo "fuori", che sia reale o fake.

Non sanno se nasceranno maschi, femmine o altro, e neppure se saranno bianchi, neri, gialli o... in verità non sanno neppure "se" nasceranno.

Tutti hanno una cosa che li contraddistingue, come, ad esempio, il ciuffo di capelli arancione, una farfalla tatuata, una giacchetta rosa fucsia, un'espressione, un modo di essere oaltro... Sono tutti uguali e tutti diversi insomma. Ognuno di loro ha, però, una somiglianza con qualcuno là fuori e, in qualche modo, ne rappresenta il carattere, le follie, le manie e, a volte, le aspirazioni...

Provate a cercarli e a riconoscerli...

L'idea di Zonks' nasce dal connubio tra un'autrice di esperienza internazionale e il talento di un pool creativo di giovani artisti.

Realizzare una crazy comedy di satira, in animazione per il web sembra un'idea un po' folle perché, in apparenza, appare come una "mission: impossible". I motivi principali sono due, uno tecnico e uno economico. Quello tecnico è legato ai tempi di realizzazione richiesti dall'animazione, che sono solitamente molto lunghi, troppo per la satira che, viceversa, deve uscire contestualmente all'evento di cui si parla. L'altro, quello economico, è che per propria natura i contenuti web devono poter essere fruiti gratuitamente e dunque gli investimenti sono difficili da recuperare.

Zonks', invece, darà luce hai suoi personaggi grazie a innovazioni sostanziali, sia di contenuto e grafica, sia tecnologiche e di catena produttiva.

Essendo nata e pensata per il web, rispetterà le regole del canale distributivo: è comunicazione principalmente visuale, è "Keep it Short", incuriosisce, offre possibilità di personalizzazione da parte del pubblico, genera attività collaborative sui social.

Giovani creativi di talento hanno visualizzato un tratto di forte impatto grafico e, attraverso la riconoscibilità dei personaggi, hanno creato un gusto estetico, volutamente sintetico, diretto e tipico della comunicazione social, dando via ad un mondo immenso, tutto da scoprire che è quello di Zonks', una crazy comedy satirica, ironica e surreale.

Regia
Stefania Raimondi, Ilenia Locci
Soggetto
Stefania Raimondi. Creatore dei personaggi: Ilenia Locci
Sceneggiatura
Stefania Raimondi
Montaggio
Maria Ersilia Pollicina
Musica originale
Marco Ciminara
Suono
Marco Ciminara
Altri credits
Maria Ersilia Pollicina (Transmedia Coordinator, Web Designer, Social Media Manager)
Interpreti
Doppiano a cura di ODS
Produzione
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, Regione Piemonte - Assessorato Regionale alle Politiche giovanili – “Under 35 Digital Video Contest – Giovani protagonisti"