IN PRODUZIONE/IN PRODUCTION
Release: 2017


In Camerun tutti lo chiamano Jolibeau, ma il suo vero nome è Stéphane Ebongue. Se nove anni fa non fosse fuggito nascondendosi nella stiva di quel mercantile, sarebbe morto per mano dei marabù. Il vulcano non smetteva di sputare  lava e solo il sangue di un altro albino, secondo le credenze, avrebbe potuto fermare l'ira di Epasamoto, il dio della montagna. Dal porto di Douala, in Camerun, a quello di Genova; trenta interminabili giorni in mezzo alla torba.
Ma adesso Jolibeau è stanco di scappare. Il tempo di tornare a sognare è arrivato. E vuole farlo con un obiettivo: dare un futuro anche agli albini che vivono in Africa. Per realizzarlo dovrà però affrontare altri viaggi e superare altre prove. Dal Piemonte, dove oggi vive e lavora per aiutare gli altri  migranti, alla Svizzera, negli uffici delle Nazioni Unite, per parlare direttamente con i policy maker africani. E poi di nuovo in Camerun. Nel folto della foresta, per guardare negli occhi gli stregoni. Gli stessi che si sono portati via suo fratello Maurice tanti anni fa.
Questo è il racconto degli avventurosi viaggi di Jolibeau.

Il progetto nasce dallo stretto rapporto di amicizia instaurato dall'autore e dai registi negli ultimi sette anni con il protagonista, Stéphane Ebongue.
La sua storia, nella sua complessità e drammaticità, è in grado di assumere una valenza unica nel suo genere. Un ponte fra culture e tradizioni. Stéphane è infatti insieme il migrante in cerca di un mondo migliore - come lo sono i migranti che oggi aiuta nei centri d'accoglienza piemontesi - ma è anche una vittima che lotta per sfuggire da un destino di morte e, una volta che l'ha fatto, ha il coraggio di tornare indietro per portare un aiuto concreto a chi è rimasto. E, così, non è più vittima, perché è in grado di guardare in faccia i suoi stessi aguzzini. È la gazzella che diventa leone.
Questo è il senso de 'I viaggi di Jolibeau'.

Regia
Andrea Vernoli, Davide Gneri
Soggetto
Fabio Lepore
Fotografia
Andrea Vernoli
Montaggio
Andrea Capranico
Musica originale
Joy Kitikonti (Massimo Chiti Conti)
Suono
Fabio Lepore
Operatore
Mirko Rispoli
Altri credits
Heirich Vogel (Montaggio del suono)
Interpreti
Stéphane Ebongue
Direttore di produzione
Organizzatore generale
Stefania Bindolo
Produzione esecutiva
Andrea Vernoli
Produttore
Andrea Vernoli
Co-produttore
A.P.R.I, Juma Communication e Andrea Capranico
Produzione
Collaborazione alla produzione
con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte e della Regione Piemonte (Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario - sviluppo settembre 2013 under 30 e produzione luglio 2016).
Contatti
Andrea Vernoli (Smart Factory)