IN SVILUPPO / IN DEVELOPMENT
Release: 2017


Albo Orlandi è stato, negli anni settanta, il Direttore del personale della Farmitalia-Montecatini di Settimo Torinese, una delle fabbriche più importanti dell’industria chimica italiana.
Partendo dall’esperienza e dallo sguardo narrativo di questo personaggio, il documentario racconta quello che la Farmitalia ha rappresentato nella storia e nel tessuto sociale di Settimo, una città che per quasi tutto un secolo si è identificata con questa fabbrica e con le lotte sindacali, legate ad un movimento operaio politicizzato e combattivo.
Capovolgendo la tradizionale ricostruzione di tipo “corale”, fatta di volti e voci di coloro che lavorarono in quello stabilimento, la scelta registico-narrativa privilegia un racconto che passa dagli occhi del Direttore della fabbrica, da una figura professionale , in quel periodo, complessa, connotata da dubbi, timori e contraddizioni interiori, ma che, pur stando dalla parte dell’azienda, può contribuire a dare una visione più ampia ed oggettiva di quello che fu uno dei periodi storici drammatici dell’Italia del secondo Novecento.

Il documentario intende raccontare la storia della
Farmitalia di Settimo Torinese, una fabbrica di grandi
dimensioni, ubicata proprio nel centro della città, che
per tutto il Novecento aveva ricoperto un ruolo di primo piano nella produzione farmaceutica, uno dei settori controllati dalla Società Montecatini Edison, il colosso dell'industria chimica italiana.
Una storia legata quindi ad una realtà locale, ma che, proprio per le sue vicende economiche e sociali, diventa una storia emblematica di una realtà più ampia ed universale, quella dell'ascesa e del ridimensionamento di tutto il settore dell'industria chimica italiana. Cioè, la storia di una civiltà industriale, ormai in lento declino e che rischia di essere
dimenticata dalle nuove generazioni.
Ma il documentario intende raccontare, allo stesso tempo, le storie di quelle famiglie, i cui componenti, padri e figli, uomini e donne, si trasferirono a Settimo a “lavorare alla Farmitalia”, lasciando la loro terra d'origine, per cercare al Nord una vita più degna.

Regia
Maurizio Orlandi
Soggetto
Maurizio Orlandi
Sceneggiatura
Maurizio Orlandi
Fotografia
Martino Pellion
Montaggio
Musica originale
Martino Scovrachicchi
Operatore
Martino Pellion, Dario Orlandi
Altri credits
Emma Irene Orlandi (Fotografo di scena) Superottimisti - Archivio regionale di film di famiglia (immagini di repertorio)
Direttore di produzione
Lara Pazzi
Organizzatore generale
Anna Lioi
Produzione esecutiva
Associazione Culturale Laboratorio 900
Produzione
Associazione Culturale Laboratorio 900
con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte e della Regione Piemonte (Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario - sviluppo luglio 2016)
Contatti
Lara Pazzi (Associazione Culturale Laboratorio 900)