IN PRODUZIONE/IN PRODUCTION
Release: 2017

4 giugno 1947, una pastorella di 7 anni, Angela Volpini, sta conducendo le mucche al pascolo.  All'improvviso si sente sollevare tra gli sguardi increduli dei compagni che la vedono sospesa in aria: "ho girato la testa e mi sono trovata dinnanzi il volto di una donna, di una bellezza mai vista...". É la prima di 80 apparizioni che si svolgeranno ininterrottamente, fino al 4 giugno 1956, che giunsero ad attirare folle di centinaia di migliaia di pellegrini. Un fenomeno che ha simili solo negli eventi di Lourdes, Fatima e Medjugorje.  Queste apparizioni ancora oggi non sono riconosciute ufficialmente dal Vaticano, che ne conserva file secretati. Una storia sconosciuta che si intreccia inaspettatamente con la Grande storia: le elezioni Italiane del 48, la resistenza anti franchista, il Concilio Vaticano Secondo, il ‘68... Una storia straordinaria che porta la giovane pastorella all'incontro con personaggi come Pasolini, Pio XII, il cardinal Romero, Sartre, Dalí, Maritain, attratti dal messaggio rivoluzionario che la Madonna consegnò ad Angela: "sono venuta per insegnarvi la via della felicità sulla terra".

Il film intreccia la straordinaria storia mistica con alcuni degli eventi fondamentali della storia politica e culturale del 900, riletti alla luce del messaggio rivoluzionario di cui la protagonista è interprete. La comprensione della visone di Angela Volpini porta una nuova prospettiva sulla comprensione di personaggi e fatti storici importanti e apre domande controverse rispetto alle interpretazioni convenzionali. Dai tentativi di riforma del Concilio, alla teologia della liberazione, ai movimenti rivoluzionari degli anni ’60 e 70, fino alle questioni sull’aborto e il divorzio, l’esperienza di Angela e della comune di Nova Cana sono simbolo della tensione a vivere l’esperienza cristiana come trasformazione del presente, secondo una prospettiva originale e talvolta scomoda che ha ispirato intellettuali, artisti, teologi,  cattolici dissidenti, movimenti giovanile ed  extraparlamentari.

Oggi Angela è una teologa che tiene conferenze in tutto il mondo, continuando a battersi per diffondere il suo messaggio, sfidando la visione dominante gerarchica e sessista che non riconosce il bisogno di una “teologia al femminile” e di un radicale cambiamento del concetto di fede, di Dio e di prospettiva sulla storia.

Soggetto
Massimo Arvat, N. Polledro
Sceneggiatura
Massimo Arvat, N. Polledro
Fotografia
Ned Burges
Montaggio
Lucio Viglierchio
Interpreti
Angela Volpini
Direttore di produzione
Organizzatore generale
Produttore
Produzione
Zenit Arti Audiovisive soc. coop. (Torino)
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e Regione Piemonte - Piemonte Doc Film Fund - (sviluppo luglio 2015 e produzione dicembre 2016), Programma MEDIA dell'Unione Europea (Creative Europe Desk Media) e del MIBACT.
Contatti
Zenit Arti Audiovisive (Francesca Portalupi)