Il professor Alberto Carpinteri e il suo gruppo di lavoro ne sono certi. Sanno come si è formato il profilo del corpo impresso sulla Sindone. E sanno anche datarne l'età.
È passato quasi un anno da quando gli studi dell'equipe di Carpinteri, che opera al Politecnico di Torino, sono noti: a causare l'impronta sulla Sindone è stato flusso un neutronico scatenato da un forte terremoto che ha colpito Gerusalemme attorno all'anno 30. Come dire: della Sindone sappiamo molto di più di quanto si pensi, ma ancora non sappiamo di chi è il corpo dell'uomo che in quel lino ê stato avvolto.

Le polemiche, sia in ambito scientifico che religioso, non mancano. Sono in molti a ritenere tutto il lavoro di Carpinteri, che parte dalle innovative e anch'esse discusse teorie sul piezonucleare, poco credibile.
Eppure lui è i suoi più stretti collaboratori non retrocedono e rilanciano la sfida. Ne "La ragione e la passione" affermano: "confrontiamoci, mettiamo sul tavolo i numeri, gli esperimenti, le evidenze. Noi siamo pronti".
Il dibattito sulla Sindone si arricchisce di un nuovo capitolo.

Sceneggiatura
Fotografia
Liberio L'Abate
Montaggio
Carlos Gnocchini
Suono
Filippo Dagasso
Aiuto regia
Produzione
LunaFilm (Torino)
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e Regione Piemonte (Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario - sviluppo giugno 2014)
Premi e festival

Dal 22 aprile 2015 troverete il documentario nelle edicole e nelle librerie del Piemonte.

Contatti
LunaFilm (Maurizio Perrone)