Il corto, realizzato integrando animazione in cgi 3d e riprese dal vero, è la parodia di un documentario naturalistico che  sollecita con l'ironia una riflessione sulle tematiche ambientali.
Racconta il ciclo della vita del Petramosaurus Cavator nella meravigliosa cornice delle Alpi e affronta la questione del difficile rapporto fra questa specie minacciata ma distruttiva e l'essere umano.

Speriamo in mondo in cui uomini ed escavatori possano coesistere in pace!

Regia
Francesco Aber, Alessandro Mattei
Soggetto
Alessandro Mattei
Fotografia
Claudio Meloni (Consulente per la fotografia)
Montaggio
Francesco Aber, Alessandro Mattei
Musica originale
Fulvio Chiara
Suono
Paolo Armao, Vito MartinelliZero DB Studio (Torino)
Operatore
Francesco Aber, Alessandro Mattei
Altri credits
Francesco Aber, Alessandro Mattei (Animazione). Claudio Meloni, Chiara Magri (Docenti); Laura Fiori (Tutor). Rosanna Russo (Organizzatore di produzione).
Interpreti
voci: Loris Loddi (voce italiana), Guy Watts (voce inglese)
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e Regione Piemonte
Premi e festival

Selezionato per il concorso del festival di Annecy 2014.
Nomination come "Miglior corto d'animazione" ai Nastri d'Argento.