Negli anni ottanta da oltreoceano arriva, potente, inarrestabile, l’onda dell’hip hop. Pochi anni dopo il rap inizia ad attecchire anche nel nostro Paese, con il primo disco italiano nel 1990. Comincia così una stagione d’oro che dai sottoboschi delle controculture arriverà a un pubblico variegato, passando attraverso il capolavoro dei Sangue Misto, i sempreverdi Kaos e Colle der Fomento, fino al successo commerciale di Neffa, Frankie Hi-Nrg, Sottotono e Articolo 31 e agli esordi di un giovane Fabri Fibra. Poi, improvvisamente, il buio a cavallo del nuovo secolo. Perché? Un’irripetibile stagione di creatività musicale raccontata dai protagonisti, accompagnati dalla voce narrante di un grande freestyler che con questi musicisti è cresciuto e ha affinato il suo talento: Ensi.

'Numero zero' nasce dalla volonta' del regista di raccontare un movimento musicale le cui origini, sebbene esso stia attualmente vivendo un momento di rinascita, rimangono sconosciute ai più: l'hip hop. Il coinvolgimento personale, la profonda conoscenza degli argomenti trattati, e gli anni dedicati alla messa a fuoco dell'argomento, rendono numero zero un film originale, in cui il soggetto è trattato con un approccio storico il movimento dell'hip hop italiano, alternando interviste ai protagonisti della scena musicale di allora e di oggi a materiali d'archivio perlopiù inediti. Il coinvolgimento di ensi, come autore e voce narrante, garantisce un accesso privilegiato ad un pubblico ampio e conferisce autorevolezza al documentario. Produttivamente, la coproduzione tra zenit e withstand permette di ottimizzare le competenze specifiche di ogni realtà apportando risorse diverse al piano di finanziamento del progetto (tv, sponsor privati). Numero zero è un prodotto trasversale, che potrà circolare su più canali arrivando a fette di pubblico differenti a seconda della piattaforma che di volta in volta sarà utilizzata. Proporremo 'numero zero' per il preacquisto alle emittenti radio e tv con le quali l'mc lavora (radio dj, mtv, 105). E' prevista anche una ricerca fondi tramite sponsor privati (abbigliamento, dischi e accessori per il djing).

Soggetto
Sceneggiatura
Montaggio
Scenografia
Michela Natella
Suono
Altri credits
Alessandro Giorgio (Ricerca Archivi). Fabio Coggiola (Montaggio del suono e Mix/Editing audio). Simona Chiarello Ciardo (Responsabile comunicazione/Relazioni esterne). DeeMo (Progetto grafico e motion design), Luca Barcellona (Logo). Marco Fantozzi (Correzione colore). Maccabruni e Partners (Consulenza legale). Martina Parma (Amministrazione). AMG International, SGM srl (Materiali tecnici). Gagarin Post (Post Produzione).
Interpreti
Ensi, Ice One, ESA, Tormento, NextOne, Kaos, Fabri Fibra, Neffa, DeeMo, Militant A, JAx, Frankie HI NRG, Albertino, Paola Zukar, Danno, Fish, Double S, Fritz Da Cat.
Direttore di produzione
Tommaso Dragoni
Organizzatore generale
Tommaso Dragoni (Withstand)
Produzione esecutiva
Produttore
Francesca Portalupi (Zenit Arti Audiovisive), Davide Ferazza (Withstand)
Produzione
Withstand in associazione con Zenit Arti Audiovisive (Torino)
con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte e della Regione Piemonte (Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario - sviluppo settembre 2013, under 30 e produzione luglio 2015)
Distribuzione
Withstand (festival), Wanted (proiezioni), Feltrinelli (DVD)
Assistente al montaggio
Voce narrante
Ensi
Assistente di produzione
Silverio Chiappara, Pierluca Marchisio, Giancarlo Morieri, Carlo Cossignani, Andrea Grasselli, Enrico Galli, Giuseppe Favale
Premi e festival

In concordo nella sezione "Documentari" ai David di Donatello 2015-2016

Biografilm Festival – International Celebration of Lives | Bologna 5-15 June 2015

Premio Speciale Unipol Biografilm Collection 2015 | Premio di distribuzione messo a disposizione da UNIPOL Biografilm Collection e I WONDER Pictures

Audience Award – Biografilm Music 2015 | Premio del Pubblico al miglior film di Biografilm Music

Contatti
Zenit Arti Audiovisive (Francesca Portalupi)