Giorni nostri. Colline di Langa. Sera.
Ad Avila, un tranquillo paesino di 2.000 anime che regna in cima a una verde collina, si sta festeggiando in piazza, come ogni anno, la festa di Sant’Eurosia, patrona dei frutti della terra. Il sindaco Nicola e il parroco Francesco (che vuole essere chiamato senza “Don”, perchè “Don” è solo Dio) danno dal palco il tanto atteso “via” all’inizio della festa e le tante persone sedute ai tavoli iniziano finalmente a mangiare.
Sceso in piazza, Francesco saluta con alcune strette di mano e qualche buona parola le tante persone che gli si parano davanti nella piazza e si dirige velocemente al bar del paese, colmo di gente come raramente capita, per incontrare Luisa, cameriera del bar e amica vera, la quale ha bisogno di parlargli.
Ma al bar del paese è successo qualcosa. Un evento eccezionale, di quelli che ad Avila non sono abituati a vedere spesso. Gli occhi delle persone sono puntati sulla televisione del bar e paiono non volersi staccare per nessun motivo. E quando Francesco arriva al bar, la gente è già nel panico.
Arturo, il papà di Luisa, esce di corsa e agitato inizia a farneticare qualcosa a Francesco: “il sole” – “la benzina”. La gente impaurita si allontana sempre più dal bar.
La vita e la quotidianità delle 2.000 anime di Avila verrà letteralmente sconvolta e messa in discussione, obbligando ciascun singolo a cambiare e ridimensionare la propria esistenza. Nel bene e nel male.

Soggetto
Giuseppe Masengo, Emanuele Caruso
Sceneggiatura
Marco Domenicale, Emanuele Caruso, Cristina Cocco
Fotografia
Cristian De Giglio
Scenografia
Costumi
Simone Oliviero
Musica originale
Remo Baldi
Suono
Giovanni Frezza, Fabrizio Cabitza (Audio in Presa Diretta)
Operatore
Cristian De Giglio. Davide Carbonari (Focus Puller).
Trucco
Jessica Lacchia, Marta Albiani, Silvia Galeazzo, Ilaria Matarazzo, Rossella Barillaro
Aiuto regia
Lucio Linaro
Casting
Emanuele Caruso, Beppe Masengo, Marco Domenicale, Deborah Sandri
Segretario di edizione
Cinzia De Luca
Altri credits
Gemma Berruto (Parrucchiera). Giovanni Frezza per Articolture s.r.l. (Post-Produzione Audio). Matteo Gallo, Lucio Linaro (Backstage). Lucio Linaro, Andrea Ferrero, Stefano Goia (Macchinisti). Jacopo Trinca, Luca Pardo, Lorenzo Giordano (Elettricisti). Matteo Gallo (Video Assist). Francesco De Luca (Attrezzista); Cristian De Giglio (Colorist). Elena Salomone, Agnese Pieroni, Anna Bosticco, Manuela Pasquero (Catering).
Interpreti
Albino Marino. Lorenzo Pedrotti, Sara Francesca Spelta, Francesca Risoli, Simone Riccioni, Giovanni Foresti, Nicola Conti, Stefano Eirale, Paola Gallina, Marina Rista, Andrea Gariglio e Paolo Manassero.
Direttore di produzione
Giuseppe Masengo
Produzione esecutiva
Roberta Lampugnani, Deborah Sandri, Elisa Conti
Produttore
Roberta Lampugnani, Deborah Sandri, Elisa Conti, Beppe Masengo
Co-produttore
Rai Cinema
Produzione
Associazione culturale Il Nucleo (Alba, CN) - Obiettivo Cinema (Alba, CN)
Con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte (2012)
Distribuzione
Obiettivo Cinema
Operatore steadycam
Davide Carbonari
Assistente scenografo
Elena Ronco (Primo Assistente Scenografo); Francesco Pavignano (Secondo Assistente Scenografo)
Assistente alla regia
Alessandra Castellengo
Premi e festival

Multisala Reposi di Torino dal 13 al 19 marzo 2014

Contatti
Il Nucleo – Giuseppe Masengo