Mi Pogolotti Querido” racconta la storia di una migrazione di successo, quella di Dino Pogolotti, cittadino di Giaveno (TO), che lascia la propria terra alla fine dell’Ottocento per giungere a Cuba, via New York. Nell’isola caraibica Pogolotti si trasformerà in imprenditore edile facendo costruire nel 1911 quello che ancora oggi è noto come “Barrio Pogolotti”. Si tratta di un quartiere popolare, costruito sul modello dell’edilizia sociale europea, caratterizzato da una propria identità culturale di stampo afro-caraibico.
La storia di famiglia proseguirà tra una sponda e l’altra dell’oceano, con il figlio Marcelo, talentuoso pittore d’avanguardia negli anni 30′ e la nipote Graciela, ancora oggi intellettuale di punta del mondo cubano.
Alla saga familiare si intreccerà la storia della città dell’ Avana e del Barrio, raccontato attraverso i ritratti degli abitanti del quartiere.

Soggetto
Paola Rota, Enrica Viola
Sceneggiatura
Paola Rota, Enrica Viola
Fotografia
Montaggio
Paolo Marzoni, Sergio Pugliatti
Musica originale
Vito Miccolis / Calipson
Altri credits
Acela Caner (consulente a Cuba - Professoressa, studiosa e promotrice culturale del barrio Pogolotti)
Interpreti
Graziella Pogolotti e gli abitanti del quartiere Pogolotti
Direttore di produzione
Organizzatore generale
Riccardo Paola, Mariuccia Versaldo, Fabrizio Arossa
Produzione esecutiva
Una film S.r.l.
Produttore
Una film S.r.l.
Co-produttore
Victor Casaus per Centro Pablo de La Torriente Brau (Avana-Cuba)
Produzione
Una film (Torino)
Collaborazione alla produzione
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e della Regione Piemonte (Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario - sviluppo aprile 2007 - produzione dicembre 2008 - produzione settembre 2009); Regione Piemonte Assessorato alla Cultura e Centro Cultural PABLO De la Torriente Brau - La Habana - Cuba.
Distribuzione
Guy Knafo 10 Francs Paris
Premi e festival

(in sviluppo) Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo

10/12/2010 La Habana (Cuba) Festival del Nuevo CineLatinoamericano

Contatti
Enrica Viola (Una Film)